Boston Celtics-Los Angeles Clippers 141-133 dopo due supplementari – La Gazzetta dello Sport


L’ala segna 39 punti, Smart ne fa 31 aggiungendo la sua solita difesa, Hayward decide nel secondo overtime: all’ex Doc Rivers non bastano Williams e Harrell di fianco a Leonard, contenuto. Anche per la perdita di Paul George

L’All Star game, tre giorni prima. Boston-Los Angeles Clippers si rivela la partita dell’anno del 2020, sinora. Partita stellare per davvero, oltre gli All Star, col risultato in bilico sino alla fine del secondo supplementare, e che contava. Difficile che lo show vetrina Nba di domenica riesca a offrire di meglio a Chicago, in un contesto glamour, ma non competitivo, rispetto a quanto ammirato al Boston Garden, stanotte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *