Serie C, il Catania frena la capolista Reggina e ritrova gli applausi dei suoi tifosi


Gara combattuta e sempre in bilico, ma i rossazzurri possono recriminare per una traversa e un rigore non concesso

Catania-Reggina 0-0

Il Catania ritrova il feeling con il suo pubblico e riesce a frenare la capolista Reggina, recriminando anche per un paio di occasioni mancate, una traversa in avvio e soprattutto per un rigore non concesso nel primo tempo per fallo su Mbende. Nonostante il pari casalingo, al Massimino è stato comunque un pomeriggio di festa con i tifosi che hano gradito l’impegno profuso dai rossazzurri di Lucarelli per superare i calabresi e centrare la vittoria finale.

La gara è stata tirata, sempre in bilico e va segnalato il finale ad alta tensione con le espulsioni del rossazurro Rizzo e dell’amaranto Gasparetto. Per il Catania comunque un punto che fa morale contro una formazione rocciosa come la Reggina che sta dominando il campionato e i meritati applausi del pubblico che a fine gara ha dato il giusto tributo agli uomini di Lucarelli andati sotto la curva insieme con l’allenatore per un immaginario abbraccio con i tifosi.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *