Premier, Liverpool-West Ham 3-2: Salah e Manè decisivi – La Gazzetta dello Sport


Gli Hammers vanno sul 2-1, poi li tradisce una papera del portiere e la capolista vince col senegalese

Il Liverpool è già una potenza di suo, lo dimostra come sta dominando questa Premier. Se poi anche gli avversari sono in vena di regali, il risultato è scontato. È questa la storia del 3-2 in rimonta nel Monday Night contro il West Ham.

Siamo nella ripresa: il Liverpool ha già segnato in avvio con Wijnaldum con l’immediata risposta di Diop, prima che una bellissima azione corale degli Hammers metta sul destro di Fornals (cross di Rice) la girata del clamoroso 1-2. Il Liverpool cerca di rimontare, ma non ha la stessa efficacia di sempre in zona-gol. Ma al minuto 68’ Fabianski, portiere capace di grandi parate e clamorosi errori, è protagonista di una papera clamorosa sul sinistro centrale di Salah. Un gollonzo con la palla che finisce in mezzo alle gambe del portiere e che dà grande forza alla squadra di Klopp, che la ribalta con Mané, bravo a finalizzare la classica azione da Liverpool, avviata da Gomez e che vede protagonisti anche Alexander-Arnold e Firmino. In classifica il vantaggio dei Reds sul City resta impressionante: 79 a 57.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *