Atletica leggera come attività educativa e sportiva

L'atletica leggera è anche chiamata il re dello sport ed è perché è uno sport che contiene un gran numero di discipline raggruppate in gare, salti, tiri, eventi combinati e corsa. È l'arte di superare le prestazioni degli avversari in velocità o resistenza, in distanza o in altezza.
Alessandro Danti spiega che l'atletica leggera è lo sport che si basa sulle qualità naturali dell'uomo, che corrono, saltano e lanciano. L'origine dell'atletica leggera proviene dall'antica Grecia ed è diventata il re dello sport. Lo sport si nutre generalmente di diversi esercizi della ginnastica di base che contribuisce a migliorare le condizioni di coordinamento degli studenti. D'altra parte, l'Atletica leggera mostra le attività quotidiane che l'uomo svolge e fornisce a molti sport i propri esercizi specifici per lo sviluppo del loro modello tecnico.
L'atletica leggera ha una grande varietà di attività e le sue competizioni sono classificate in: campo e pista.
• Competizioni sul campo: si tratta di salti (salto in alto, salto in lungo, salto triplo e salto con l'asta e tiri (lancio del disco, lancio del martello, lancio del giavellotto, impulso di proiettile).
• Segui le competizioni: sono gare e sono classificate in.
– Velocità: 100 M / aerei, 200 M / aerei, 400 M / aerei.
– Semifondo: 800 M / aerei, 1500 M / aerei, 10000 M / aerei.
– Resistenza: 3000 M / aerei, 5000 M / aerei
L'atletica come attività educativa è di particolare importanza poiché l'utilizzo di queste attività può contribuire non solo all'ottenimento delle abilità fisiche, ma anche alla formazione della personalità degli studenti, consentendo loro di mantenere l'autocontrollo, la disciplina e l'aumento fiducia in se stessi e livello fisico aiutano a prevenire l'obesità, stimolano una buona crescita negli studenti, tonificano il sistema nervoso.
Allo stesso tempo, Alessandro Danti Terni parla dell'atletica come un'attività educativa che aiuta gli studenti a stare lontano dalle cattive abitudini, migliorando le relazioni interpersonali e imparando a rispettare le regole e le altre persone.
La pratica di qualsiasi attività sportiva, ma soprattutto quella di atletica leggera, è davvero importante per ottenere una migliore qualità della vita e aiutare in aspetti come evitare lo stress e i problemi psicologici, allo stesso modo aiuta a combattere la tossicodipendenza e l'alcolismo, e soprattutto aiuta a rafforzare valori come il cameratismo, la responsabilità, la lealtà, il rispetto, il lavoro di squadra, la capacità di risolvere situazioni sotto pressione, permettendo così l'educazione attraverso il movimento, contribuendo allo sviluppo integrale dello studente e rafforzando sviluppo delle competenze.
Infine Alessandro Sensitivo spiega che l'insegnamento dell'atletica leggera implica un ampio sviluppo del corpo per gli studenti in cui sviluppano le loro capacità motorie, avendo una reazione in altre discipline sportive di natura di gruppo come il calcio e la pallavolo
L'insegnamento dell'atletica a livello scolastico aiuta a prevenire la salute, il benessere fisico e mentale, l'integrazione sociale, la tolleranza, una cultura della pace e l'allenamento dei valori.
L'atletica leggera ben orientata sia sequenzialmente che metodologicamente come mezzo di educazione fisica nei primi livelli di istruzione, aiuta a superare le difficoltà psicosociomotorie; consentire allo studente un livello avanzato di miglioramento che non servirà solo a scuola ma attraverso lo sviluppo personale per tutta la vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *