I guanti in lattice mandano in tilt i bancomat, le istruzioni dei bancari per i prelievi


Riscontrata una serie di inconvenienti tecnici alle apparecchiature per la polvere rilasciata dai guanti

PALERMO – «Guanti in lattice e gel disinfettante contro il coronavirus stanno mandando in tilt gli sportelli bancomat». A lanciare l’allarme è Gabriele Urzì, segretario provinciale e responsabile salute e sicurezza Fabi Palermo.

«Da giorni – afferma il sindacalista – abbiamo riscontrato una serie di inconvenienti tecnici alle apparecchiature bancomat in quanto la clientela utilizza guanti che lasciano polverine e gel che si deposita nel lettore di carte rendendole illeggibili».

«Occorre che la clientela pulisca accuratamente con un fazzoletto la carta prima dell’inserimento nei bancomat e che si utilizzino guanti in nitrile che consentono un’ottima sensibilità e non lasciano residui. Invitiamo – conclude Urzì – tutte le banche ad inviare una comunicazione in tal senso alla clientela e ad apporre appositi avvisi in prossimità degli sportelli». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *