F1, Ferrari shock: c’è bisogno di una reazione


Nelle prove del GP della Stiria risultati non all’altezza di una squadra che porta questo nome. Lo ammette anche Binotto

Risultati non all’altezza di una squadra che porta il nome Ferrari. Non è un nostro giudizio – o almeno non è solo il nostro giudizio – ma la presa di coscienza resa pubblica da Mattia Binotto, team principal della Ferrari. Parole pronunciate ieri, a caldo, dopo che la rossa le ha buscate da Mercedes e Red Bull (e McLaren…).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shell İndir Oyun Hileleri