la denuncia – Corriere dell’Umbria



Quello della nonna è stato un vero e proprio atto vandalico nei confronti di mia mamma e dei miei fratelli, poi quando le ho detto qualcosa, mi ha minacciato e ferito con la roncola”. Alla base di un fatto di cronaca avvenuto un paio di settimane fa alle porte di Perugia c’è un rapporto a dir poco conflittuale tra l’anziana donna e le nipoti. E’ stata una di loro a denunciarla dopo l’episodio che l’ha vista vittima di un’aggressione con la roncola da parte della nonna. “L’aggressione – ha spiegato la giovane in denuncia – è andata avanti per circa 15 minuti e dopo avermi colpito con la roncola mi ha spinto per terra, ho sbattuto la testa su una pietra, ma lei mi ha preso a schiaffi in faccia e mi ha tirato i capelli”. Questo non è il primo episodio grave accaduto. La giovane infatti lamenta da parte della nonna “furti di animali da allevamento, minacce spesso rivolte ai nostri animali a cui teniamo tantissimo, come aprire il cancello per far scappare i cani, episodi di violenza ai danni del nostro gatto, l’uccisione del gallo”. Non solo, la giovane infatti racconta di “imprudente e strumentale combustione di residui della potatura, il danneggiamento di alcune componenti della nostra proprietà, non ultima la guaina sul tetto e pesanti ingiurie nei nostri confronti che hanno sempre scandito le giornate”. Secondo quanto riferito dalla ragazza, i comportamenti dell’anziana sarebbero iniziati quando la donna ha iniziato ad imputare loro la sparizione di cinque faraone di cui lei era proprietaria.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shell İndir Oyun Hileleri