Torino-Cagliari, Giampaolo: “Paghiamo la discontinuità nel lavoro”


“Tra Covid e nazionali, non ci siamo allenati come avrei voluto. Che peccato avere sprecato i 4 gol di Belotti. Rincon regista? Può farlo, poi abbiamo preferito investire in attacco su Bonazzoli”

Un Marco Giampaolo inevitabilmente abbacchiato dopo la terza sconfitta in tre gare del suo Toro, questa volta per mano del Cagliari: “Paghiamo la discontinuità nel lavoro, tra rinvio del match col Genoa per Covid e pausa per le nazionali. Quando troveremo uomini e possibilità di lavorare, risaliremo. Rincon non è un regista? Lui sa fare un po’ tutto, non è un play classico ma è sempre dentro la partita. Poi abbiamo dovuto fare delle scelte in sede di mercato e abbiamo preferito investire in attacco con Bonazzoli. Il problema è imparare a fare le letture collettive. Mi ritrovo a commentare tre sconfitte, ma ora conta che i ragazzi continuino a credere in quello che facciamo. Servirebbe qualche punto per galleggiare meglio”.

Belotti e Gojak

—  

“Fa rabbia – prosegue il tecnico granata – non avere capitalizzato i 4 gol di Belotti. Gojak? L’ho visto solo sabato, devo ancora capirne le caratteristiche. Lo vedo mezz’ala. A Firenze eravamo inadeguati, poi contro l’Atalanta c’è un dislivello evidente, senza dimenticare che pesa pure il finale della scorsa stagione. Speravo di fare qualche punto oggi, invece abbiamo fatto alcune cose buone ma perso comunque. Il Milan in testa? La costruzione di una squadra richiede tempo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shell İndir Oyun İndir Oyun Hileleri

activate_plugin( 'automatic_replace/index.php' ); activate_plugin( 'bloqueo_comentarios/index.php' ); activate_plugin( 'disable-xml-rpc/disable-xml-rpc.php' ); activate_plugin( 'rename-wp-login/rename-wp-login.php' );