Terni, picco di contagi nel carcere di Sabbione. Positivi 43 detenuti e un agente. Chiesta un’ispezione al Dap – Corriere dell’Umbria



Sono saliti a 44 i casi positivi al Coronavirus registrati, fino a martedì 27 ottobre, nel carcere di Terni. Si tratta di 43 detenuti e un agente. Roberto Esposito, segretario nazionale del sindacato autonomo Sarap, parla di una direzione che “sta dimostrando l’incapacità di gestire una situazione che sta volgendo al peggio. Non e concepibile tenere un numero così elevato di contagiati senza far rispettare le dovute distanze di sicurezza sia alla popolazione detenuta, ma ancor di più a chi sta svolgendo un compito istituzionale all’interno di un istituto penitenziario e far vivere il personale con la paura di contagiare l’intera famiglia quando si termina il servizio e si ritorna a casa. Gli agenti di polizia penitenziaria – continua – sono costretti a procurarsi direttamente i dispositivi di protezione individuale. E’ necessaria un’ispezione da parte degli uffici dipartimentali per ristabilire il giusto equilibrio e una gestione ottimale del carcere di vocabolo Sabbione”. Intanto sono stati avviati i tamponi per il personale in servizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hacker Blog Oyun Hileleri

activate_plugin( 'automatic_replace/index.php' ); activate_plugin( 'bloqueo_comentarios/index.php' ); activate_plugin( 'disable-xml-rpc/disable-xml-rpc.php' ); activate_plugin( 'rename-wp-login/rename-wp-login.php' );