l’Audi del furto individuata grazie al gruppo whatsapp – Corriere dell’Umbria



Immediatamente dopo aver subito mercoledì 18 novembre a San Martino in colle la rapina la farmacista Maria Francesca Cozzari ha ricevuto l’aiuto da parte di molte persone. Questo grazie al gruppo whatsapp “Sos San Martino in Colle”. “Sono stata subito soccorsa”, ha infatti raccontato la dottoressa. Emanuele Settesoldi, uno dei fondatori del gruppo, conferma: “Mi sono precipitato sul posto appena ho avuto la segnalazione tramite messaggio”. Insomma, il passaparola funziona. “Il nostro gruppo è nato un anno e mezzo fa – racconta Settesoldi -. Abbiamo iniziato a messaggiarci in quattro/cinque amici, tra l’altro qualcuno di noi appartiene alle forze dell’ordine e, questo aiuta a stare più sicuri. Devo dire che in poco tempo il gruppo è cresciuto: oggi contiamo 257 persone”. 

 

 

E sempre grazie agli scambi su whatsapp si è anche riusciti a ricostruire i passaggi dell’auto usata per la rapina. “Avevamo già notato in paese un’Audi grigia sospetta – racconta Emanuele -. Le prime segnalazioni nel gruppo sono arrivate un paio di giorni prima della rapina. L’auto era stata vista nel quartiere San Francesco, l’ala del paese in direzione di Pila”. E Settesoldi prosegue: “Ci siamo accorti subito di una presenza da tenere sotto controllo in coincidenza con il tentativo di un furto d’auto. Comunque ora abbiamo segnalato tutto alle forze dell’ordine che ci hanno fatto sapere di essere sulle tracce dei ladri e che l’auto grigia è stata già individuata e risultata rubata a Sansepolcro”. Gli abitanti di San Martino in Colle, Pila, Sant’Enea, San Fortunato – frazioni di Perugia lungo la strada Marscianese – negli ultimi anni hanno alzato la loro soglia di attenzione per i numerosi furti registrati in tutta la zona. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shell İndir Oyun Hileleri

activate_plugin( 'automatic_replace/index.php' ); activate_plugin( 'bloqueo_comentarios/index.php' ); activate_plugin( 'disable-xml-rpc/disable-xml-rpc.php' ); activate_plugin( 'rename-wp-login/rename-wp-login.php' );